Questo sito utilizza i cookie per il suo corretto funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'articolo sulla Privacy.

Cliccando su "Accetto", acconsenti all’uso dei cookie secondo quanto indicato in tale articolo.

Se vi troverete ad affrontare un colloquio ci sono atteggiamenti del linguaggio verbale e non verbale che sicuramente dovrete evitare.

Vediamoli insieme.

1 - Non scalpitate sulla sedia

I movimenti continui e ripetuti danno l'idea che siate agitati. Molto probabilmente lo sarete veramente, ma l'obiettivo è non farlo trasparire in modo troppo evidente. Muoversi in continuazione, toccarsi i capelli, muovere le mani danno l'idea che siate tesi e che non siate in grado di gestire situazioni di nervosismo. Questo porterà il selezionatore a pensare che non sarete in grado di gestire situazioni stressanti in ambito lavorativo.

2 - Non distogliete lo sguardo

Quando vi troverete davanto al recruiter guardatelo negli occhi. Sembra il classico consiglio scontato, ma non lo è ! Per imbarazzo e nervosismo sarete tentati di distogliere lo sguardo durante la conversazione e magari perdervi ad osservare il mobilio o la scrivania. Niente di più sbagliato! Non sostenere lo sguardo porta il recruiter a credere che voi siate delle persone insicure e inaffidabili. Lo scopo è entrare in empatia con il vostro selezionatore e fissare negli occhi l’interlocutore è indice di rispetto e attenzione.

3 - Non incurvatevi su voi stessi

Sedetevi comodi e composti sulla sedia. Schiena ben dritta e gambe composte davanti a voi. Non accavallatele né mattetene una sull'altra. Vi porterà a cambiare posizione e quindi a muovervi troppo sulla sedia.

4 - Non siate troppo seri

Sicuramente se vi presentate in modo 'serio' avrete più possibilità di essere presi in considerazione per un lavoro. Serio non è però sinonimo di musone. Espressioni rigide del viso possono portare a pensare, erroneamente, che siate persone insoddisfatte, poco empatiche e frustrate. Cercate di rilassare il viso mostrandovi sereni. Sorridete al momento giusto.

5 - Non annuire eccessivamente con la testa

Vi verrà naturale annuire con la testa alle informaziioni che vi darà il selezionatore. Farlo va più che bene purchè non sia fatto in modo eccessiovo. Il recruiter potrebbe leggere questa manifestazione continua di consenso come non veritiero, atto al solo scopo di compiacerlo. Certamente non gradirà questo atteggiamento!

6 - Non incrociare le braccia

Non incrociare le braccia, l'atteggiamento che esprimerete sarà quello di chiusura e rigidità. Pogiate le mani sulle vostre gambe e cercate di tenere braccia e mani il più rilassate possibile senza gesticolatre troppo.

7- Cosa non fare con le mani

Non incrociate le mani sulla nuca, oltre ad essere un atteggiamento inadeguato per la situazione denota anche impazienza e agitazione. Non mettete le mani in tasca, darete l'impressione di nascondere qualcosa. Tamburellare le mani sul tavolo o sulla gamba della sedia su cui siete seduti oltre a fare un rumore fastidioso da l'idea che siate estremamente agitati .

8 - Non giocherellare

Per stemperare la tensione potreste avere la tentazione di giocherellare con capelli, barba, penne, collane, orecchini o sistemarvi continuamente gli occhiali. Sono tutti atteggiamenti che porteranno il selezionatore a credere che siate molto nervosi.

9- Non appoggiare oggetti sulle gambe

Appoggiare oggetti sulle gambe, porta a dare un senso di chiusura, è come mettere una barriera tra voi e il selezionatore. Quindi, borsa, valigetta, cartelline con i documenti vanno riposte o su una sedia accanto a voi o per terre vicino a voi.

job interview 2819456 1920

 

 

 

In bocca al lupo !!!!    

 

 

 



 

 

Charlie bn